Gaming Effect vi propone un nuovo episodio per discutere alcuni argomenti strettamente legati tra loro.

La difficoltà nei videogiochi è fondamentale per riuscire ad ottenere un prodotto appassionante e vincente dal punto di vista del successo di critica e di pubblico.
Analizzeremo quali sono i fattori che influenzano il livello di difficoltà nei videogiochi di oggi, con un occhio al passato, scoprendo quali sono i tentativi fatti da team di sviluppo e publisher per migliorare i rapporti tra gioco e giocatore.

Passeremo quindi a discutere sull’alto tasso di abbandono dei giochi di oggi, cercando di capire le motivazioni alla base della scelta di acquistare un titolo, iniziarlo ma non portarlo a termine.

Infine parleremo della durata di un videogioco, fatto che spesso è correlato all’abbandono, e cercheremo di capire qual’è la lunghezza giusta per far si che un titolo venga fruito completamente ed apprezzato dai giocatori.

 

Approfondimenti:

Link all’articolo su Everyeye e relativa discussione nel forum.

Da questo episodio abbiamo cercato di presentare in diretta i vari brani che vanno a formare la proposta musicale del podcast. Questa scelta comporta ovviamente un lavoro maggiore in pre produzione ma speriamo risulti gradita e riesca in qualche modo ad innalzare la qualità, avvicinando la trasmissione ai tipici format radiofonici.
Pubblicheremo comunque sempre la lista degli intermezzi negli approfondimenti sul sito in modo che i curiosi possano documentarsi su un brano che hanno particolarmente apprezzato.

Intermezzi musicali:

  • Ghost’n’Goblins, brano che fa da sottofondo al primo stage, composto da Ayako Mori nel 1985 (4:05)
  • Through the Fire and Flames, brano dei Dragonforce tratto dall’album Inhuman Rampage, del 2006, incluso nella tracklist di Guitar Hero III (8:58)
  • Helgan Forever, main theme di Killzone 2 composto da Joris de Man nel 2009 e registrato nei celebri Abbey Road Studios di Londra. (17:29)
  • Ninja Gaiden: opening theme dell’episodio del 2004 (29:08)
  • Ideal, colonna sonora del primo stage di Ikaruga, composto da Hiroshi Iuchi nel 2001 (36:20)
  • Dead Rising, main theme, scritto da Marika Suzuki nel 2007 (1:05:20)
  • Move Through Me degli In Flames, brano tratto dall’album A Sense Of Purpose del 2008, incluso nella colonna sonora di Motorstorm Pacific Rift (1:14:01)
  • Main theme di Prince Of Persia del 2008, composto da Inon Zur e Stuart Chatwood (1:23:35)
  • Brano tratto dall’introduzione di Demon’s Souls composto da Shunsuke Kida nel 2009 (1:38:05)
  • Reign Of The Septims, brano tratto da Oblivion, composto da Jeremy Soule nel 2006 (1:46:24)
  • Call Of Duty 4: Modern Warfare, clip estratta dal multiplayer, in caso di vittoria della squadra russa (1:52:02)

Sfortunatamente non tutti gli articoli di Edge cartaceo vengono poi pubblicati online, quindi siamo in grado di proporvi solo alcuni dei pezzi che hanno ispirato questa puntata di Gaming Effect.

Gli interventi di NGai Croal su Edge Online relativi alla difficoltà nei videogiochi: