Nel ventiquattresimo episodio di Gaming Effect torniamo sull’argomento voti, per andare a riscoprire quei titoli che sono stati maltrattati dalla critica ma che, da differenti punti di vista, sono meritevoli di attenzione.

Sfortunatamente la stampa di settore tende ormai ad appiattire i giudizi ed è difficile farsi un’idea su un gioco, affidandosi solamente al celebre Metacritic.
Ci sono quindi titoli che hanno ottenuto scarsissimo successo sul mercato, a causa di medie voto che ormai non sono più in grado di riflettere davvero la qualità di un prodotto.

Abbiamo quindi scelto dodici titoli, dell’attuale generazione e di quella precedente, che non hanno una media altisonante ma che meritano comunque di essere riscoperti e giocati.

Scriveteci o commentate per segnalarci quali sono i vostri giochi “brutti ma belli”.

 

Approfondimenti:

Link all’articolo su Everyeye e relativa discussione nel forum.

Intermezzi musicali:

  • Il brano simbolo di Angry Birds (4:50)
  • La riconoscibilissima musica di accompagnamenti di Tiny Wings (16:44)
  • Il team principale di Contre Jour (25:44)
  • La canzone dei menu presente in Super Mario 3D Land (33:57)
  • Il brano principale di Plants Vs. Zombies (1:03:03)
  • La nota canzone dei credits di Plants Vs. Zombies, composta da Laura Shigihara (1:24:34)